È andata in scena domenica 29 feb...">
  Seguici sui Social Network!
HOCKEY CLUB CHIAVENNA dal 1975
 
TEAM SPONSOR
HOME STAGIONE SOCIETA' TICKETS RASSEGNA STAMPA GALLERY
LINK UTILI SPONSOR CONTATTI DOVE SIAMO FAN-ZONE MERCHANDISING
Hockey Club Chiavenna / Associazione Sportiva Dilettantistica
 
NEWS archivio NEWS
 
Un ottimo Chiavenna cede solo alla lotteria degli shootout
 
29-02-2016
 
 

È andata in scena domenica 29 febbraio, alle ore 18.45, la ventinovesima giornata del campionato di Serie B, l'ultima partita casalinga dell'Hockey Club Chiavenna in questa stagione. Avversari i trentini dell'Hockey Pergine, ottavi in classifica. Gli spettatori, che hanno riempito il palazzo del ghiaccio, hanno potuto assistere a una bella partita, molto combattuta ed equilibrata.
Prima dell'ingaggio iniziale sono sfilati sul ghiaccio i tanti ragazzi del settore giovanile verdeblu, dall'Under 8 all'Under 18, passando per Under 10 e 14: una passerella più che meritata per i giovani chiavennaschi.
Passando alla gara, sin dai primi minuti di gioco si capisce che non sarà una partita facile per nessuno, con le due formazioni che lottano su tutti i dischi e non si risparmiamo. Gli ospiti provano diverse sortite offensive, ma sono i verdeblu ad andare vicini alla rete nella prima parte del tempo, con David Stricker lanciato verso la porta avversaria e bloccato da ottimi interventi del goalie avversario. Al minuto 15.36, però, è il Pergine a trovare il gol con Davide Conci, che sfrutta una situazione di superiorità numerica. Il periodo si conclude quindi sul risultato di 1-0 per gli ospiti.
La seconda frazione di gioco continua a essere equilibrata, e il Chiavenna seguita a farsi pericoloso in avanti, fino a trovare il pareggio con Stricker, abilissimo a deviare un tiro di Pascal Blanc al minuto 7.21. Gli ospiti, però, riescono nuovamente a portarsi in vantaggio al 10.20, pochi secondi dopo la fine di un powerplay, grazie alle rete di Stefano Piva, che porta il periodo a concludersi sul 2-1 per il Pergine.
Nel terzo tempo i verdeblu entrano sul ghiaccio con gli occhi della tigre, sicuri dei propri mezzi e convinti di riagguantare la gara. E al minuto 6.36 ci pensa Fabio Rigoni, con il più classico dei gol dell'ex, a pareggiare nuovamente il risultato in una situazione di 4 contro 4: il roccioso difensore verdeblu, assistito da Stricker e Manuel Tenca, fa partire un bolide che non lascia scampo al goalie avversario. Il periodo si conclude così sul 2-2: un punto a testa e si va all'overtime.
Nell'extra time non arriva nessuna rete, con il Chiavenna abilissimo a neutralizzare un powerplay avversario, grazie anche alle parate di Luca Baraldi, un vero e proprio muro durante tutta la partita.
Sono necessari quindi gli shootout per decidere l'incontro, e questa vera e propria lotteria decreta la vittoria degli ospiti, a segno 3 volte contro il gol di Stricker per i padroni di casa.
Si conclude quindi con il risultato di Hockey Club Chiavenna 2 – Hockey Pergine 3 una partita che ha visto i verdeblu dare veramente l'anima, giocando alla grande, tanto che una vittoria sarebbe stata assolutamente meritata. Fantastici anche gli spalti, gremiti in ogni ordine di posto e calorosi come sempre: l'ultima partita casalinga del campionato è stata la summa della stagione verdeblu, con una squadra grintosa che non molla mai e un tifo incredibile.
Il punto guadagnato permette al Chiavenna di agganciare il Pustertal come numero di punti in classifica, ma di stargli davanti grazie ai risultati degli scontri diretti. Ora resta un'ultima partita da giocare per la compagine di coach Cintori: domenica 6 marzo infatti, i verdeblu saranno di scena in Alto Adige contro il forte Appiano, una sfida molto difficile, ma con un Chiavenna così non è mai detta l'ultima parola.
Da segnalare, in chiusura, anche l'ottimo weekend del settore giovanile, che ha visto l'Under 18 targata Hockey Club Chiavenna vincere per 3-1 sul Caldaro all'Agorà di Milano, l'Under 14 venire sconfitta solamente all'overtime, guadagnando così un punto, sul ghiaccio del Pinerolo e l'Under 8 vincere tutti e tre gli incontri nel torneo organizzato a Chiavenna contro Como, Milano e Varese.
Creval per lo Sport

 

 
 
 
 
  © 2012  Hockey Club Chiavenna - Tutti i diritti riservati - credits -